martedì 31 dicembre 2013

Buon Anno


A tutti Voi, con sincero affetto,
auguro un anno ricco di serenità, pace ed amore.

http://www.frasiaforismi.com/wp-content/uploads/2011/02/newyear_angela.gif

Vi abbraccio.
Marilicia

venerdì 20 dicembre 2013

Buon Natale


A tutti i miei auguri per un felice Natale

http://www.tomshw.it/forum/attachments/crazy-topic/41937d1356339588-buon-natale-buon-natale-2011.jpg

Un abbraccio.

Marilicia.

mercoledì 20 novembre 2013

Pensieri senza ombre

http://us.123rf.com


Chissà dove arriva il tuo sguardo
quando solitario
ammiri le onde
che s'infrangono sugli scogli.
Chissà il tuo pensiero libero
se valica l'orizzonte
per raggiungere l'altra sponda
alla ricerca di chi ti è lontano.
Il tuo viso è impenetrabile.
Sei immobile a  fissare il mare
quasi che da quell'immenso
dovesse spuntare la risposta ai tuoi perché.
Il mare conserva i tuoi segreti
come ripone i miei
ma niente trapela
dal suo incessante andirivieni.
Vorrei tuffarmi
scandagliare le profondità marine
riemergere come Anfitrite
portando tra le mani i tuoi pensieri
e restituirteli nitidi e brillanti
senza più ombre.

Marilicia 25/07/2013

martedì 29 ottobre 2013

Se avessi ali per volare


http://sphotos-f.ak.fbcdn.net/ it.it.facebook.com


Se avessi ali per volare
lascerei senza rimpianti la Terra
e mi stabilirei, lassù, nel Cielo.

Nel cuore di una nuvola
costuirei il mio nido,
e mi farei cullare dolcemente
avvolta in morbidi veli.

Conterei le gocce di pioggia,
filtrerei i raggi del sole,
indirizzerei le folate di vento,
luciderei le stelle,
terrei compagnia alla Luna,
ed ancor di più,
giocherei con gli Angeli.

Se avessi ali per volare,
colmerei tutte le distanze
esistenti tra cuori innamorati.

Marilicia 16/06/2013

lunedì 21 ottobre 2013

Il sorriso dell'Estate


g.galleryslo.blogspot.com

Il sorriso dell'Estate
rende bella ogni cosa
e con la sua luce
riesce a snidare
piccoli capolavori della Natura
rimasti in ombra.
Un piccolo fiore azzurro
sbuca da un intrigo di sterpi
Un pettirosso gorgheggia
su un ramo di un albero
mentre becchetta teneri germogli
Una lucertola
striscia sinuosa
sul terreno arso dal sole
Ed anche alla donna
l'Estate dona bellezza
Lo sguardo riluce
di una fiamma segreta
Il viso dorato dal sole
riflette la gioia di vivere
La bocca rossa e tumida
esprime il desiderio d'amore.
L'Estate è la stagione
dove più intensi sono i sogni
più vivi i desideri
più facili gli amori
Ma non sempre rimangono tali
il più delle volte finiscono
al morire dell'Estate
lasciando un debole ricordo
che svanirà nel giro di un sospiro.

Marilicia. 22/07/2013

martedì 8 ottobre 2013

Ti porto una rosa



 http://it.dreamstime.com/rosa-nelle-mani-thumb5933814.jpg

Ti porto una rosa
per chiederti scusa
perchè non te l'ho donata

quando avrei dovuto.

Ti porto una rosa
in segno del mio amore
una rosa rosa
che appoggio sul tuo cuore.

Ti porto una rosa
in segno del mio ricordo
la lascio sullo specchio
così ne sembran due.

Ti porto una rosa
in segno del mio bene
la lascio sulla croce
accanto al tuo nome.

Tu ormai sei in Alto
niente più ti tocca
sono io quaggiù
che la dono per conforto.

Per farmi perdonare
di non aver capito
quanto importante
tu fossi nella mia vita.


Scritto da Marilicia il 19/11/2009

Poesia Splinderiana

martedì 1 ottobre 2013

Noi



it.123rf.com 

Tu ed Io
Io e Te
Noi.

Non c'è altro in letteratura
che possa eguagliare
il senso di queste parole.

Noi
Un connubio
Due anime che s'incontrano
Si appartengono
Si fondono.

Noi
Un Nucleo
Un Mondo
Un Universo.

Noi!



Marilicia 22/05/2013

sabato 28 settembre 2013

Abitare il Cielo


Elegraffite.blogspot.com


                    Vedo la volta del Cielo farsi chiara
                    e l'alba spuntare da dietro al monte,
                    il color rosa vestire strane forme
                    l'Artista Sommo che dipinge intorno.

                    Ciuffi di nuvole che sembrano bambagia
                    si rotolano sul tappeto del cielo,
                    raggi d'oro simili a sottili spighe
                    allungano sulla terra il loro stelo.

                    Ed io guardo e penso
                    come sarebbe bello abitare il cielo,
                    avere tanti colori da maneggiare,
                    volare in groppa ad un uccello,
                    raccogliere suoni da poter musicare.

                    Il vento mi suggerisce le parole
                    per una bella canzone d'amore,
                    sono parole rubate ai fiori
                    odorose di felicità.

                    Intanto il sole è già alto
                    cinguettano i passerotti fuori nido,
                    piano piano scendo sulla Terra
                    e mi tuffo nella ben nota realtà.

                    Scritto da Marilicia il 29/06/2009
                         (Poesia Splinderiana)        

mercoledì 18 settembre 2013

Parlarti a colori





http://www.fabbroniedizioni.com/wp-content/uploads/donna0.jpg


Sempre a te vicino col pensiero
mentre le ore trascorrono lente,
immagini che tornano alla mente
e portano luce in questa oscurità.

Vorrei saperti parlare a colori
parole rosse, verdi, rosa, azzurre e gialle,
che sbocciano sulle labbra come fiori
sprigionando dardi di solarità.

Ad ogni colore darei un significato
in modo che in quell'arcobaleno colorato
tu possa cogliere al volo,
quanto ho scritto per te.

Parole nere, no non ne direi,
nemmeno bianche perché non le vedresti,
un alfabeto tutto variopinto
da condividere soltanto io e Te!

Marilicia 06/07/2013

lunedì 9 settembre 2013

Un po' di Gargano.


Anche le mie ferie stanno per terminare. Ancora una settimana e poi 
si torna alla solita routine.
Ringrazio tutti voi cari amici, per i pensieri che non mi avete fatto mancare, e perdonatemi se non sono stata altrettanto presente.
Comunque vi porto tutti nel cuore, e vi lascio qualche bella immagine della mia Terra d'origine.

 
 
  
  
Le foto sono di Marilicia.

Auguro a tutti una splendida settimana.
A presto
Marilicia
.

venerdì 2 agosto 2013

Buone vacanze


blog.libero.it

Auguro a tutti liete vacanze
Arrivederci a Settembre

Marilicia

sabato 27 luglio 2013

Vorrei rubare una stella


 
http://www.donbosco-torino.it/image/2009/1/03-Stella-lucente.jpg

Grande,
luminosa come diamante
campeggia nel blu del Cielo.


Sembra ammicchi,
sembra sorrida,
sembra voglia dire
"sono quì per Te".


La guardo a lungo
fino a vedere intorno solo raggi,
la frugo fino al cuore
per vedere se nasconde altri occhi,
per cercare un altro sguardo.


Vorrei avere le ali per raggiungerla,
per stringerla tra le mani,
per portarla via con me.


Vorrei rubare quella stella
per donarla a Te!


Marilicia 14/06/2013

lunedì 22 luglio 2013

Nel cerchio delle tue braccia



www.facebook.com

Nel cerchio delle tue braccia,
tenera catena d'amore,
riposano i miei sogni.

Sono quieti, tranquilli,
quasi avessero trovato il rifugio
per rigenerarsi.

Sonnecchiano e si crogiolano
al dolce tepore,
dimentichi delle delusioni.

Vogliono tornare a vivere,
a credere, a risplendere,
a donare fiducia.

Si abbandonano con passione,
certi che quella stretta
sarà il divenire della felicità.

Marilicia 19/05/2013

venerdì 19 luglio 2013

Un fiore nella steppa



http://www.akyaka.org/pictures/pics_flora/hibiskus2.jpg



Nella steppa sconfinata
della mia solitudine
cerco un risveglio di vita
e dal terreno arido
vedo spuntare un fiore
che apre la sua corolla
ed offre al sole i suoi colori.

 E' il fiore della rinascita
della fiducia che vuole rivivere
dell'amore che vanta i suoi diritti.

Lievemente accarezzo i petali
che vibrano sotto le mie dita
e sprigionano un delicato profumo.

L'aspiro con voluttà.
Mai profumo ho sentito soave
come questo che emana il fiore
sbocciato nella steppa sconfinata
della mia solitudine.



Marilicia 23/05/2013

martedì 16 luglio 2013

Tramonto


http://www.sfondifree.it/


Rosso come sangue
il tramonto illumina l'orizzonte,
il mare sembra una colata d'oro
ed i riflessi abbagliano con il loro luccichìo.


Non riesco a staccare lo sguardo
affascinata dallo scenario
che sembra dipinto
da una mano d'artista.


Resto immota, rapita
e quasi non respiro
per tema di vedere svanire
la magica visione 


Poi, lentamente
il sole si nasconde dietro la glauca cortina,
i colori sfumano
e le ombre della sera
calano il sipario sulla scena.



Marilicia 20/05/2013

sabato 13 luglio 2013

Tu del mio cuore hai fatto il tuo nido


http://www.allevamentopoggiodiponte.it/


Tu del mio cuore hai fatto il tuo nido.
Come piccolo ed implume passerotto
ti sei rannicchiato nella cavità più nascosta
e da quel calore prendi vita.

Ti nutri delle emozioni che provi
leggendo quante volte sulle pareti è scritto il tuo nome
e forse stupito di capire quanto sei amato
non trovi la forza di spiccare il volo
verso altri orizzonti.

Sento il fremito delle tue ali
il battito accelerato del tuo piccolo cuore
e vorrei aprire la porticina della gabbia
per donarti la libertà
ma temo che tu da solo non possa farcela
perchè ovunque tu vada
sentirai forte il richiamo del caldo nido
che hai abbandonato.

Un nido caldo d'amore
con le pareti tappezzate dal tuo nome.


Marilicia 26/04/2011
Poesia Splinderiana.

giovedì 11 luglio 2013

Ogni giorno una lettera d'amore


www.style.it

Ogni giorno una lettera d'amore
come si usava in passato
vergata con la penna
e dettata dal cuore.


Frasi semplici
scritte su carta di vari colori
un'armonia di pensieri
espressa in parole.


Sono riposte in una scatola rosa
quasi ricolma di fogli ripiegati
che agitano i lembi
come ali di farfalle.


Colori che mettono allegria
ma le parole non sono festose
perché monologo che rende glaciale
anche il pensiero più vibrante.


Pensieri, parole
che resteranno rinchiuse nella scatola rosa
e che mai leggerai
anche se scritte per te!



Marilicia 29/03/2013

giovedì 4 luglio 2013

Tutta la notte a ricucire sogni

 
http://3.bp.blogspot.com/-LERZ7Ayu3jg/UFmFxIwLfoI/AAAAAAAAAc0/7bCAbV_fjA4/s1600/1880-1882+Femme+Cousant+Cassatt+Mary.jpg



Tutta la notte
a ricucire sogni
rammendi
che sembrano ricami
ago sottile
e leggera mano
un po' di pazienza
e tanto tanto amore.

Marilicia 19/04/2013

lunedì 24 giugno 2013

Il mal d'amore



http://img.auctiva.com/imgdata/1/3/9/7/1/6/5/webimg/381002316_o.jpg Vladimir Volevog


Ai nostri tempi
più non esiste il mal d'amore
ora ci si difende
con il chiodo schiaccia chiodo
ma alle fanciulle dell'800
questo male le colpiva di frequente.

Io credo di sapere cosa sia
questo male così subdolo e sottile
che s'insinua nelle corde del cuore
e le fa vibrare di dolore.

Vorresti lenirlo ma invano
da sola non lo puoi curare
è chi l'ha procurato che deve intervenire
perché tu possa liberartene e guarire.

Il mal d'amore
un male insidioso
che toglie luce ad ogni cosa
lascia polvere di sogni sulla dita
e spegne ogni volontà di vita.

Marilicia 13/04/2013

giovedì 20 giugno 2013

Come gemme a Primavera


http://www.dorotheum.com/uploads/pics/110412Blaas.jpg

Come gemme a Primavera
sbocciano i sogni
arditi, inebrianti, appassionati,
soggiogati dai tuoi pensieri
che cullano i miei.

Li stringo forte al cuore
per tema che scappino,
ed è come stringessi te
quando la nostalgia m'assale
e cerco di ridurre le distanze.

Nostalgia
dolce e struggente.
Malinconia
amara ed accorata.

Perfetta cornice ad un amore
nato sotto il raggio del sole
e cresciuto all'ombra
di un'anima solitaria.

Sono gemme di primavera
i sogni che sbocciano all'alba!

Marilicia 27/03/2013

venerdì 14 giugno 2013

Questo immenso bene

http://i1280.photobucket.com/albums/a483/Victoria_Victorita/243ktph_zps4c38c604.jpg blog.libero.it
 

Questo immenso bene
è germogliato in me.
Nel mio cuore,
nella mia anima.
nella mia mente.

Si è amalgamato
con il mio sangue,
con i miei muscoli,
con la mia pelle.

Questo immenso bene
è presente nel mio respiro,
in ogni mio pensiero,
in ogni mio desiderio.

Questo immenso bene
che tu non hai capito!

Marilicia 07/04/2013

mercoledì 5 giugno 2013

Rimpianti e rimorsi



  
it-it.facebook.com

I rimpianti sono peggiori dei rimorsi
rendono l'esistenza grigia ed amara
per lo scontento di aver perduto
il bene su cui avevi creduto.


Ma i rimorsi rendono insopportabile la vita
per i tormenti che affliggono i tuoi giorni,
è come un cancro che  ti scava dentro
e non ti lascia scampo, sei perdente.


Umetto le labbra e le sento salate
sono le lacrime che le hanno bagnate,
copiose scendono dalle pupille
di una scelta difficile fragile appiglio.



Marilicia 31/03/2013

giovedì 23 maggio 2013

Tanta pace no, non c'è


  
http://www.ioarte.org/img/artisti/Claudio-Biason__Volto-femminile_g.jpg

Attraverso il cuscino
che fa da cassa di risonanza,
sento battere il cuore.
E' aritmico, sembra che parli,
che voglia comunicare con me.
Mi pongo all'ascolto.
Un alfabeto Morse investe il mio timpano
e tra linee e punti
riesco a percepire il suo scontento.
E' il mio dramma di sempre
il disaccordo tra cuore e mente.
Ognuno reclama  i propri diritti
ed io non so chi più ne ha.
A volte privilegio il cuore
che ha dentro tanto amore,
a volte la mente
che ragiona saggiamente.
Ma forse non so coordinare il tempo
o non afferro il momento,
se non ottengo l'armonia
che vorrei dentro me.
Poi, arriva l'apprensione
per tema di aver sbagliato,
perché dove manca l'equilibrio
tanta pace no, non c'è!


 Marilicia 05/04/2013

domenica 19 maggio 2013

E' lontano l'orizzonte



Alfred Stevens - freeforumzone.leonardo.it


Sempre più lontano
sempre più irrangiungibile
sempre più perduto
per me!

Non servono le parole
se le azioni non collimano
ed i pensieri rimangono prigionieri
nella cella del cuore.

Sterili i sogni
cullati al calduccio dell'anima
reclinato hanno il capo
come corolle appassite.

Lontano
è lontano l'Orizzonte
ed il mio sguardo non riesce a valicarlo
per scorgere l'altra sponda.

Marilicia 04/04/2013

giovedì 16 maggio 2013

In Bilico



http://angeloanna.files.wordpress.com/blog.libero.it


In bilico
tra raziocinio e follia
così passano i giorni
senza capire
quale limite stai superando.

Una sottile linea
  demarca le due sponde
situazioni in parallelo
ma in uno esiguo spazio
facile da sconfinare.

Tenersi in equilibrio
uno sforzo da Titano
quando ti trovi in bilico
e nessuno che dia una mano.

Marilicia 01/04/2013

domenica 12 maggio 2013

Pazza Idea

http://static.tuttogratis.it/

Pazza idea
a cui mi piacerebbe dare corso
in attesa lungo il binario
di un treno che mi porti via.

Andare senza meta
raggiungere quella designata dal caso
e correre ad occhi chiusi
verso il nuovo futuro.

Correre senza voltarmi indietro
protesa solo verso ciò che incontrerò
lungo questo viale sconosciuto
che sento prodigo di promesse.

Spuntano fiori dai bordi del marciapiede
che raccolgo a pieni mani
e stringo forte al cuore
per calmare il suo tremore.

Lungo e ombroso viale
solitario e silenzioso
ti percorrerò fino in fondo
con l'animo fiducioso.

Alla fine sarò stanca
e felice di trovare
un rigoglioso prato verde
per sedere ad aspettare.

Marilicia 14/02/2013

giovedì 2 maggio 2013

Autodifesa


cantosirene.blogspot.com


Sono finite le lacrime
prosciugate nel corso del tempo,
quando abbandonarmi al pianto
era una fuga dal dolore
e la preparazione al nuovo sorriso.

Ora stoicamente aspetto al varco
dolori, delusioni, inganni,
più non m'importa di dover patire,
sono diventata forte
e nulla temo.

Con il sesto senso
che ho affinato negli anni,
riesco a percepire gli eventi
e così non sono impreparata
ad affrontare le avversità.

Sono asciutti i miei occhi,
è  saldo  il  mio  cuore,
niente  più  mi  sfiora,
nulla più mi ferisce.

Marilicia 20/02/2013

lunedì 22 aprile 2013

Ritorno


 
http://poesie.eldy.org/wp-content/uploads/2010/11/mano-con-rosa_1.jpg

Emergi dai miei ricordi più lontani
e prendi corpo elegante e forte
le lunghe mani a cincischiare una rosa
che mi porgi con un candido sorriso.

Anni son passati e tu ritorni
come fosse ieri che te ne sei andato
e non t'accorgi che tante cose son cambiate
soprattutto son cambiate dentro me.

In questo tempo tante volte ti ho pensato
e forse di rivederti desiderato
ma ora che mi stai davanti
m'accorgo che nulla più conti per me.

Ti dico addio senza nessun rimpianto
e ti prego di rientrare nella tua ombra
voglio restare con la mia malinconia
non c'è più posto nel mio cuore per te.

Marilicia 07/02/2013

lunedì 15 aprile 2013

Ombra


  
http://digilander.libero.it/Lady_Juliette/uomo


Ombra sfuggente, evanescente
prendi forma nei miei pensieri
e t'accarezzo per darti corpo.

Delicatamente le mie dita
s'impossessano dei tuoi contorni
scorrono leggere per darti vita
ma incontrano una resistenza
che raggela.

Sono vuote le mie mani
non si tocca l'inafferrabile
impossibile animare l'impalpabile

L'ombra rientra nel suo buio
e le mie dita s'intrecciano, smarrite!

 
Marilicia 26/11/2011
dal blog splinderiano.

martedì 2 aprile 2013

L'amore in Sintesi



http://cdn.blogosfere.it/canada/images/kisssweet3459.jpg

Da te
tutto ciò che mi arriva
è gioia.

Di te
tutto ciò che ho
è dono.

Con te
tutto ciò che vivo
è sogno.

Per te
tutto ciò che voglio
è amore.

L'amore non è possesso
ma reciproco dono di se stesso
e se sei veramente innamorato
sarai felice per quel che ti viene dato.

Marilicia. 26/01/2013

venerdì 29 marzo 2013

Buona Pasqua


http://antoniodelsol.blog.tiscali.it/files/2011/04/pasqua.jpg

A tutti,
che sia portatrice di
pace, serenità e gioia.

Marilicia.

lunedì 25 marzo 2013

Una Carezza Portata Sulle Ali Del Vento



 la compagnia degli erranti.blogspot.com

Alito di vento
mi sfiori la fronte
in una carezza leggera
ed io  socchiudo gli occhi
per non perdere nemmeno un palpito
perché sono certa che sulle tue ali
una mano amata
l'ha posata per me.

Alito di vento
tu messaggero ignaro
di un atto d'amore
partito da lontano
e giunto a destino
sulla scia del tuo cammino.

Una carezza portata sulle ali del vento
per me!

Marilicia  25/02/2013

Come una rosa


 
aacercasiritratto.blogspot.com

Si è sfrondato
come una rosa
quest'amore
piano piano
un petalo per volta
fino a rimanere tra le mani
uno stelo spoglio
e nell'aria
un leggero odore
di foglie morte.

Marilicia 10/11/2012

venerdì 22 marzo 2013

Filastrocca del tempo variabile



direttanews.it

Un pallido sole
nel Cielo cilestrino
cerca di illuminare
le ore del mattino,
che lucide di pioggia
s'incipriano il nasino,
usando una nuvoletta
a mo' di piumino.

Avanza il giorno
con fare battagliero
e riesce a fugare
  una nuvola nera,
che poi col sole
gioca a rimpiattino
mentre un raggio di luce
s'affaccia birichino,
subito oscurato
da chi gli sta vicino.

Ed eccoci alla sera,
il sole va a riposo
e le nuvole diventano
nel cielo smaniose,
gonfie, si scontrano,
si spingono, si fanno guerra,
impazienti di rovesciare
il loro pianto sulla Terra.

Marilicia.

venerdì 15 marzo 2013

Sapore di lacrime



 http://conlematite.altervista.org/
  

Sapore di lacrime
sulle labbra,
che la lingua sugge
come il miele d'un bacio:
il bacio della tristezza.

A lungo permane
il gusto sapido sulle papille,
malgrado le labbra serrate
per frenare
il fluire del dolore.

Dolce,
un torpore mi culla,
e piano,
la tensione s'allenta.
M'abbandono al sollievo
e serena, ti sogno!

Marilicia 03/01/2013

domenica 10 marzo 2013

A Cuore Nudo



Blog.libero.it


Sono venuta a te
a cuore nudo
sgombro di ricordi
del passato
e tu l'hai subito rivestito
con le parole
che hai saputo dirmi.

Sono venuta a te
a cuore nudo
caldo e palpitante
di speranza
e tu l'hai subito colmato
con le emozioni
che hai saputo darmi.

Ma è la vita
che con crudeltà decide
ed  nulla serve contrastare
così raccolgo tra le mani
il cuore nudo
e resto quì stoica
ad aspettare.

Marilicia 30/12/2012

domenica 3 marzo 2013

Non mi s'addicono i toni spenti




 
da blog.libero.it


Non mi s'addicono 
i toni spenti.
Come una pianta
ho bisogno di luce.
Come un frutteto
ho bisogno di sole.
Come un delfino
ho bisogno di mare.

Quest'aria rarefatta
quest'uniformità di colori
rendono grigi i miei pensieri
che rimangono imprigionati
 in una cella buia
e non riescono a spaziare
a colorarsi d'azzurro
di giallo di viola.

Pensieri colorati
per nutrire la fantasia
e vedere il mondo
avvolto nell'arcobaleno.

Marilicia 27/12/2012

martedì 19 febbraio 2013

Mihael



http://www.purocuorefranoi.com/MIHAEL.jpg

Ammicca nel Cielo blu
una stella luminosissima.
Non riesco a staccare lo sguardo
soggiogata dall'intenso lucore.
Non conosco quest'astro,
non so individuare il suo nome
e ciò mi rattrista
perché mi sembra di non aver mai visto
una stella così brillante
e mi piacerebbe sapere
per chi luccica stasera, Lassù.
Ricordo che da bambina
pensavo che le stelle
fossero gli occhi degli Angeli
che bucavano il Cielo per spiare sulla Terra,
e mi piacerebbe fosse vero.
Quella stella luminosissima
che ammicca al mio sguardo
potrebbe essere l'occhio di Mihael,
il mio Angelo Custode,
che pur festeggiando in Cielo
la nascita del Bambino Gesù,
non allenta la sua custodia
e mi rassicura con la sua luce.
Grazie Mihael
per avere cura di me!

Marilicia  25/12/2012

Preghiera all'Angelo Mihael

Concedimi, MIHAEL, la felicità,
perché io possa farne
l’esperienza necessaria allo sviluppo
dei miei pensieri e dei miei sentimenti.
Concedimi, Signore, l’amore,
perché possa amare intensamente
ed essere amato.
Concedimi la gioia in tutto ciò che faccio,
dai lavori domestici alle grande imprese.
Riempi il mio animo di sapienza e di amore,
perché intorno a me tutto fiorisca.
 

mercoledì 13 febbraio 2013

Due lacrime sul viso

altrove.finestreaperte.blogspot.com

E' uno scenario irreale
la coltre bianca
che ammanta ogni cosa.

Sta scendendo la sera
ogni tanto s'illumina una finestra
e la luce si riflette sul viale.

Marciapiedi ricoperti di neve
gente che cammina con cautela
avvolta in pesanti indumenti.

Guardo a lungo
fino a vedere deformato il contorno delle cose
poi è come se cadessi in trance
il mio corpo è quì
ma la mia anima è altrove.

Rimembro un rosso tramonto
il rumoreggiar del mare
e la stretta di una mano
calda e protettiva.

Trattengo un singhiozzo
e poi sorrido
mentre due lacrime
lentamente mi solcano il viso.

Marilicia 15/12/2012

lunedì 11 febbraio 2013

Notte di Carnevale

http://www.comefaretutto.com

Passione
bruciata nel giro di una notte
tra un passo di danza
ed una coppa di champagne.

Impazza il Carnevale
maschere variopinte
nascondono i volti
lasciando baluginare solo gli sguardi.

Verde come smeraldo
lucente come il diamante
il tuo sguardo incontra il mio
lo cattura e lo rende schiavo.

Due braccia mi cingono
la musica mi rapisce
e le gambe si muovono leggere
al ritmo indiavolato.

Brivido lungo il corpo
risveglio dei sensi assopiti
una stretta che diventa possesso
e sull'alba... cala il sipario!

Marilicia 05/02/2013

mercoledì 6 febbraio 2013

Scende la pioggia.


http://i48.tinypic.com/hsm4gp.jpg


Scende la pioggia
sulla mia malinconia
la intride
ma non la porta via,
resta nella mia anima
a tenermi compagnia,
dolce sorella
della vita mia.

Leggo e rileggo il tuo scritto
e cerco l'antico calore,
ma trovo solo parole
che non illuminano
il buio del cuore.

La fiamma
si è ridotta ad un lumicino,
troppo fioca
per donare splendore,
ma io non voglio che muoia
e cerco di sostenerla
con la forza dell'amore,
e al riparo della pioggia
che, forse per empatia,
continua a cadere
sulla mia malinconia.

Marilicia 14/01/2013

venerdì 1 febbraio 2013

L'Ora Più Bella

http://wallpaperart.altervista.org/Immagini/tramonto-sunset-hawaii.jpg
  
Riemergo dagli abissi della mente
devo farmi largo tra i pensieri
a stento riesco ad aprire un varco
ed affiorare in alto,
verso il Cielo.
Le mie pupille s'imbevono d'azzurro
nuvole rosa sul manto di cobalto
spuma bianca accompagna l'onda,
piccole orme
sulla spiaggia d'oro.
Vola basso un gabbiano
  a pelo d'acqua,
volteggia, s'innalza, poi s'inchina,
sembra oda le urla del bambino
che allunga le braccia
per portarlo a se'.
E' l'ora più bella della sera,
quella che precede il buio,
quando il sole stanco di brillare
ripiega i raggi
e torna a riposare.
Un'ora magica carica di promesse
per quando sorgerà il nuovo mattino,
luminoso, pari alla luce d'un rubino
che l'est, come fuoco
infiammerà

Scritto da Marilicia il 18/07/2009
dal blog Splinderiano.

sabato 26 gennaio 2013

Nostalgia di Te



http://illusioniesogni.altervista.org/


Nostalgia struggente 
di respirare la tua pelle
di sentire la tua mano  indugiare sul mio braccio
di guardarti negli occhi senza parlare
di camminare uniformando il mio passo al tuo.

Nostalgia ardente
di abbandonare la testa sul tuo petto
di udire tenere parole sussurrate all'orecchio
di avvolgerti  in un caldo  abbraccio
di sentire il tuo cuore battere sul mio.

Nostalgia di te
Nostalgia per me.

Marilicia 27/12/2012

giovedì 17 gennaio 2013

Le fasi di un amore


http://m2.paperblog.com/


E' nato l'amore
tenero come un germoglio,
delicato come il cristallo,
lieve come un sospiro.

E' cresciuto l'amore
forte come la quercia,
puro come il diamante,
impetuoso come la tramontana.

E' finito l'amore
sfiorito come una rosa,
stanco come un vegliardo,
prosciugato come il letto di un fiume.

Queste le fasi di un sentimento
povero, fragile, inconsistente,

patetica parodia dell'amore

Marilicia  06/11/2012

giovedì 10 gennaio 2013

Ti Voglio Bene



Blog.libero.it

Mi urgono alle labbra le parole
Ti Voglio Bene
e le sussurro:
al vento che mi sferza il viso,
alla pioggia che mi bagna le dita,
al buio che ingoia la sera.

Ora è notte.
La luce dei lampioni filtra nella stanza
e attraverso la persiana
disegna sul soffitto strane geometrie.
Come ombre cinesi
esse si muovono e cambiano forma
ad ogni passaggio di auto.

E lì,  con gli occhi spalancati
a seguire quel gioco di luci e ombre,
le mie labbra continuano a mormorare:
Ti Voglio Bene.
 Marilicia 06/11/2011

Questa poesia è stata già postata nel mio blog splinderiano, ma poichè mi piace ed è sempre attuale, la ripropongo qui.

mercoledì 2 gennaio 2013

La lavagna dei pensieri


http://lucedeltramonto.files.wordpress.com/2012/10/dipinto-fiori-luna-sole.jpg

 
Dalla lavagna dei pensieri
con una spugna umida
ho cancellato i mesti ricordi
che mi inibivano il riposo
e come per magia
ho visto fiorire sorrisi
tra tralci di rose
e voli di farfalle.

Rasserenata
sulla lavagna dei pensieri
ho continuato a disegnare
sfruttando ogni piccolo spazio
stelle, piccoli soli, spicchi di luna
foglie e fiori, tanti fiori
per ritrovarmi davanti agli occhi
socchiusi dal sonno
un quadro dai vivaci colori
che sembrava sprigionasse profumo.

Gioioso è arrivato il riposo.
Sereni e romantici i sogni.
Dolce e delizioso il risveglio
ma, col passare delle ore
i disegni sono sbiaditi
dalla lavagna dei pensieri
che ha ripreso
il primitivo colore.

Marilicia 13/11/2012