domenica 3 maggio 2015

Assolo di violino



Joshua Bell-pietrevive.blogspot.com

Arpeggi di violino
nel silenzio della notte,
struggenti, in un assolo
che tocca le corde dell'anima
e le fa vibrare all'unisono
con le note che danzano nell'oscurità.

Si delinea la figura del musicista,
la testa riccioluta
leggermente reclina sullo strumento
 e la lunga mano bruna
che con maestria
manovra l'archetto per trarne melodia.

Nel cielo brillano tante stelle,
l'aria profuma di malvarosa,
la musica buca la notte
e si disperde nel buio,
nota dopo nota, dolcemente,
simile ad un sospiro d'amore.

Marilicia 20/08/2012

7 commenti:

  1. Bellissima-bellissima e bravissima come sempre!
    Hai saputo far suonare in versi questo concerto per violino. Ti mando un abbraccio forte, con auguri per un felice mese di Maggio. Bruna. ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bruna.
      Felice mese di maggio.
      Un bacio.

      Elimina
  2. Ciao Marilicia,la poesia e la musica sono le espressioni artistiche che amo di più.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io Fulvio, ma ancor di più poesia e pittura.
      Una bella tela, mi fa sognare.
      Ciao e grazie.

      Elimina
  3. Come descrivi bene le tue emozioni pare di sentirlo quel violino....un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio l'abbraccio stretto stretto, Fiore.
      Ciao.

      Elimina
  4. Ciao Marilicia, con la tua penna hai saputo descrivere dolci emozioni.
    Buon pomeriggio
    Rachele

    RispondiElimina